Archivi per la categoria ‘Sport’

8 anni fa moriva Marco Pantani

8 anni fa, la sera del 14 febbraio 2004, il giorno di San Valentino, se ne andava Marco Pantani: fu ritrovato senza vita in una stanza di un residence di Rimini, stroncato da un’overdose di cocaina. Secondo la ricostruzione fatta dagli inquirenti, si è trattato di un suicidio, ma a otto anni dalla morte  di Marco Pantani, detto il pirata, sono ancora tanti gli interrogativi che ancora pesano sulla sua morte e che col passare del tempo non si sono attenuati. Il ricordo di Marco Pantani però è ancora vivo nel ricordo di chi lo ha seguito e nel cuore dei suoi innumerevoli tifosi del ciclista romagnolo. Oggi  14 febbraio, alle ore 20.30, si terrà a   Cesenatico una messa in suo suffragio, nella Chiesa di San Giacomo sul porto canale. Sempre a Cesenatico, domenica 26 febbraio, andrà in scena al teatro comunale lo spettacolo “Marco Pantani, il campione fuori norma“, per la regia  di Sandro Albertin, spettacolo a offerta libera. Il ricavato andrà alla Fondazione Marco Pantani, creata dopo la sua morte dai suoi genitori  che hanno voluto portare a termine le azioni di solidarietà del figlio, che oltre praticare il ciclismo faceva del volontariato, sostenendo l’accoglienza delle persone con problemi mentali, motori ed economici, ma soprattutto i bambini. A tutt’oggi, Marco Pantani è l’ultimo italiano ad aver vinto il tour de France, nel 1998.

Rottura fra Scarone e l’immobilare Spiga

German Scarone come gli  ammutinati del Bounty, si è ribellato alla società di Basket riminese del presidente Corbelli.  il fatto è questo: il capitano e bandiera dei Crabs è rifiutato di allenarsi con i compagni, sancendo di fatto una rottura insanabile con la squadra cittadina di basket. Il presidente Corbelli è stato raggiunto dalla notizia mentre si trovava alle isole Mauritus in vacanza.

Insomma si dovrà aspettare il ritorno del presidente dalle vacanze per avere una decisione  definitiva della società,  che stando alle dichiarazioni di Renzo Vecchiato, ha preso atto per il momento della situazione che si è determinata, in attesa appunto di prendere i provvedimenti  del caso, aspettando l’evolversdi della situazione. E” una notizia che fa un certo scalpore, tenendo conto dell’importanza di Scarone come figura all’interno della Immobiliare Spiga.

Secondo la società, non è stata lei a mettere fuori Scarone dalla rosa, esso secondo i vertici societari della Spiga, si è escluso da solo. La società comunque tiene uno spiraglio aperto, non chiude del tutto le porte a un eventuale ripensamento del gaucho Scarone. Dietro a questo atteggiamento di Scarone, c’è l’accordo ormai fatto con Piacenza, ma il presidente Corbelli dalle Mauritius ha però escluso un’ eventualità  del genere, dicendo che se anche Scarone  si rifiuta di giocare, rimane sempre un giocatore della Crabs e di conseguenza  gli accordi contrattuali vanno rispettati.  Insomma, da quello che si evince dal suo comportamento, German Scarone non vuole più far parte del gruppo della Crabs. Aspettiamo gli eventi.

Il Basket Rimini e la schiena del buratello

Quando si parla del Basket Rimini, nella fattispecie della Crabs RiminiImmobiliare Spiga, dal nome dello sponsor  di quest’anno, tremano un pò i polsi, se ci riferiamo alle esperienze passate, in particolare all’esperienza di Riviera Solare dello scorso anno,  che non è stata di certo positiva. E’ intervenuto direttamente il patron del basket Rimini, insomma della dell’Immobiliare Spiga, Giorgio Corbelli, per mettere dei paletti, dei punti fermi, sullo stato di salute finanziario della società della Basket Rimini, per dire a chiare lettere che la società è solida e che i fantasmi del passato sono solo fantasmi, appunto…Finalmente era ora.

Insomma, stando alle parole di Corbelli, che ha avuto un’ esperienza anche nel calcio, mister Telemarket è stato per un certo periodo presidente del Napoli, la società riminese di basket guarda il futuro con un certo ottimismo, la fase che possiamo chiamare della “Schiena del buratello”,  in dialetto, la  ” schina de buratell”, cioè quella situazione scivolosa che non ti permette di stare in equilibrio, appartiene ormai al passato, è già passata in giudicato in cavalleria. Insomma, non ci sarebbero più debiti  pregressi, per il basket Rimini, è questo è un bene, dopo un periodo difficile pare che sia ritornato il sereno, anche da un punto di vista strettamente finanziario. Si parla  in casa Basket Rimini, dell’inserimento di Carlton Myers, ma per il momento i vertici della società escludono  un ipotesi del genere, sia per l’ età avanzata di Myers, che per il costo dell’ingaggio che il Basket Rimini gli dovrebbe sottoscrivere qualora lo mettesse sotto contratto. La società pensa a rafforzarsi sotto il profilo societario, con l’ingresso di nuovi soci.

Guai per un farmacista riminese

Ci sono altri riminesi nell’indagine partita dalla procura di Perugia, su un traffico di sostanze dopanti, che martedì ha portato in carcere il ciclista profesionista Enrico Rossi; è stata indagata con lui tutta la sua famiglia, padre, madre, la sorella Vania e la sua fidanzata. C’i sono un farmacista riminese di 50 anni e tre cicloamatori, e poi un ciclista professionista  e due amatori della provincia di Forlì-Cesena.  Per loro non sono ancora scattate le manette ai polsi, ma i carabinieri dei NAS, stanno ancora continuando le loro indagini, dopo aver sequestrato decine e decine di sostanze dopanti  e farmaci, nelle quaranta perquisizioni effettuate martedì in mezza Italia.

A casa del ciclista professionista di Torriana, erano state trovate due confezioni di caffeina, due di Aminomal e una confezione di Clenil. A casa della sua fidanzata a Santarcangelo, una estetista riminese di 33 anni, sarebbe stata trovata una tenda a ossigeno che gli investigatori hanno sequestrato perchè sarebbe stata utilizzata per simulare l’ ambiente caratteristico dell’alta montagna. Oggi Enrico Rossi e il suo amico di Torriana Enrico Galli, operaio e ciclista amatoriale,  verranno sentiti a Rimini, il giudice di Perugia ha fissato per rogatoria a Rimini gli interrogatori di garanzia.

Il doping nel ciclismo

L cattive abitudini non muoiono mai. Il doping  fa male alla salute e al ciclismo, eppure c’è ancora  gente che si ostina  a praticarlo o ancora peggio commerciarlo. Purtroppo non è una novità nel mondo del ciclismo. La notizia è questa: Enrico Rossi, 28 anni, fratello di Vania,  la campionessa italiana di ciclocross,  e lui stesso corridore professionista, è stato arrestato ieri a Torriana dai carabinieri dei Nas di Perugia, con l’ accusa di essere un componente di una associazione a delinquere  dedita al traffico illecito di sostanze dopanti destinate a atleti professionisti e amatoriali. Sono invece indagati  a piede libero, perchè gli inquirenti hanno ipotizzato che fossero  a conoscenza di questo traffico illecito, anche la sorella Vania, convivente del ciclista Riccardo Riccò,  i loro genitori e la fidanzata di Enrico, un aestetista riminese di 33 anni che vive a Santarcangelo.

In manette invece è finito un suo amico di Torriana, Giorgio Galli 41 anni, di professione operaio e ciclista amatoriale per hobby.  Sono stati raggiunti dalla stessa ordinanza di custodia cautelare Nicolas Venegas Sanchez, 26 anni di origine colombiana, agente pubblicitario e collaboratore della rivista tuttobici, l’infermiera romana Chiara Ferri, di 28 anni, e un farmacista di Umbertide, un paese che si trova in provincia di Perugia, Leonardo Scorpiniti, anche lui  28enne, proprietario di una farmacia a Roma.

Insieme a loro i giudici di Perugia e in particolare il pm Sergio Sottani, hanno indagato  a piede libero altre 35 persone, tra cui cicloamatori e sei ciclisti professionisti di una certa caratura, medici sportivi, preparatori atletici, farmacisti e frequentatori di palestre sparse per tutta italia.  Secondo gli inquirenti il nucleo dei 5 arrestati sarebbe il  motore di questa organizzazione, con a capo proprio Enrico Rossi, detto Red. la storia è abbastanza squallida, la stampa non deve emettere sentenze prima che sia stato celebrato un regolare processo. Abbiamo riportato solo i fatti accaduti.

Sagre
Search
Pagine
Recent Comments