Rimini è come Milano: seconda in classifica per reati denunciati

Rimini detiene un triste primato, cioè quello di essere, dopo Milano, la seconda città in classifica in Italia  per reati denunciati. La nota località turistica batte anche Roma. Per il Sole 24 Ore,che ha commissionato il sondaggio, l’impennata è dovuta alla presenze estive che determinano anche un aumento delle occasioni di criminalità, come furti e rapine. Questo dato di fatto si inserisce nel panorama più vasto che si riferisce alla crisi economica che stiamo vivendo, che di fatto favorisce l’aumento esponenziale dei reati. Il sindaco del comune di Rimini Andrea Gnassi e il presidente della provincia Stefano Vitali, ribadiscono la necessità di creare dei presidi fondamentali, quali la  prefettura e comandi provinciali delle forze deputate alla sicurezza pubblica, un settore, che, sottolineano all’unisono, nè lo stato nè gli amministratori locali, potrebbero mai permettersi di lasciare sguarnito. In questa statistica del Sole 24 ore si registra una novità rispetto agli anni passati, viene cioè riconosciuta la particolarità della provincia di Rimini, che è una provincia a forte connotazione turistica, fatto questo che comporta un forte aumento della popolazione rispetto al periodo invernale, conseguentemente alla vocazione turistica della riviera romagnola e in particolare della provincia di Rimini. L’aumento dei reati denunciati si legge in questo contesto. E’ la prima volta che accade, che viene riconosciuta la particolarità turistica di Rimini in statistiche di questo genere e questo è un  fatto decisamente  positivo, perchè legge la realtà come ffettivamente è. Nel periodo invernale è tutta un’altra cosa.

Hotel Consigliati

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Sagre
Search
Pagine
Recent Comments